top of page
  • Immagine del redattoreIPD x te

Non è giusto, ma è così!

Se non puoi permetterti una Ferrari chiedi il prezzo, se puoi invece permettertela chiedi quando possono consegnartela. Qui c'è il riassunto di chi può e chi vorrebbe.

Se quando entriamo in un negozio, intercettato il capo di abbigliamento che ci piace, lo proviamo e lo portiamo in cassa, ottimo sei una persona "libera" ossia sei entrata nel negozio che fa per te, se invece vai a cercare il prezzo sul talloncino, non lo vedi, continui la ricerca e riponi il capo sullo scaffale sappi che non è caro il capo d'abbigliamento ma sei tu che sei entrata nel negozio sbagliato. E' vero, è più facile entrare nel negozio sbagliato che in quello idoneo, siamo attirati dal negozio sbagliato? No, ci piacciono le cose più belle di noi poichè ci fanno stare bene, poi il fatto che non possiamo permettercelo passa in secondo piano anche perchè sappiamo che tra pochi mesi quel capo lo troverò con almeno il 30% di sconto e allora si che me lo potrò permettere. Accidenti la mia vita vale il 30% in meno di quello che vorrei!? Con la salute facciamo lo stesso, vogliamo il meglio e spesso anche subito ma non possiamo permettercelo, brutto a dirlo, ma così è! Se chiamiamo un medico privato sappiamo che è bravo, disponibile, veloce ma costa. Se vogliamo in casa un infermiera esperta, affidabile e tempestiva costa. No, non sono questi professionisti che costano, siamo noi che non possiamo permettercelo.

Non possiamo entrare in un salone Mercedes e dire che è caro, avremmo dovuto scegliere un salone Dacia, PUNTO. Chi chiede in prima battuta il prezzo, nove volte su dieci qualsiasi prezzo sarà troppo. Sono dati che ci fanno storcere il naso? Forse si, ma sono dati certi e lì restano. Però se abbiamo avuto esperienze negative con un infermiera apparentemente economica, solo allora cerchiamo il meglio e come per magia troviamo i soldi, vero? Se tuo figlio ha una male grave e c'è un solo chirurgo al mondo che può operarlo con la garanzia di salvargli la vita, cosa fai dopo la prima ora di disperazione, ti rassegni o prendi a morsi il mondo pur di trovare i soldi per salvare la vita a tuo figlio? I soldi, se una cosa la vogliamo veramente sono sempre l'ultimo dei problemi. Con la salute dei nostri cari o di noi stessi non si può dare priorità ai soldi, ma alla professionalità, all'esperienza, alla tempestività, al dettaglio, insomma solo al meglio poichè abbiamo una sola buona salute e quella di riserva non esiste ancora.

67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page