Rimpiangiamo le infermiere delle suore

Infermiere professionali o laureate? Vent'anni fa le infermiere erano formate dalle suore di San Camillo ed erano "semplicemente" professionali, oggi? Oggi le infermiere vengono preparate oltre ogni limite in fredde e asettiche mura universitarie e la differenza la notano in primis gli ammalati e subito dopo le "vecchie" infermiere, costrette ad accudire e istruire le laureate, piene solo di titoli ma vuote di compassione ed esperienza pratica ma soprattutto amorevole. Le suore di San Camillo, erano tecnicamente meno dotte rispetto ad un super docente universitario, mi chiedo un ammalato vuole un dotto o un amore? Chi insegna a i nuovi infermieri ad amare, ascoltare, a rendersi disponibili e meticolosi con gli ammalati? Nessuno, ecco spiegato l'arroganza e il teorico tecnicismo di infermiere sempre più glaciali e inutili. Queste pensano a chiedere, mai ad offrire. Pazzesco!!! Mi direte, ma non sono tutte così, certo che no, ma le eccezioni non fanno altro che confermare la regola, speriamo che un giorno questi due parametri si invertano, tornando all'antico o no?


37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti